Museo del Turismo

  • Aperto

Costruita la strada Gardesana (1929-1931), che ha permesso il collegamento con Gargnano e con Riva, Limone è diventato nella seconda metà del Novecento uno dei centri turistici più frequentati del Lago di Garda. Molteplici sono stati i fattori che hanno influito sullo sviluppo: la posizione sul lago, la morfologia del territorio, la caratteristica conformazione del centro storico, le condizioni climatiche, l'attivismo degli abitanti, l'attenzione degli Amministratori pubblici. In poco più di cinquant'anni si è assistito all`apertura di campeggi e affittacamere, poi alla nascita di locande, alberghi, appartamenti, residence, bar, ristoranti e negozi che hanno trasformato il volto del paese e la vita della gente. Il turismo, quasi unicamente straniero, è oggi in pratica l'unica attività economica di Limone. Proprio per raccogliere documenti, immagini, testimonianze, in qualsiasi modo relativi alla nascita e allo sviluppo del turismo, l'Amministrazione comunale ha promosso la costituzione, nell'ex Palazzo municipale, in via Comboni n. 3, del Museo del Turismo. In particolare la ricerca e la raccolta di documentazione riguardano: manifesti, depliant, prezziari, filmati, fotografie, cartoline, articoli di giornali, inserzioni pubblicitarie, calendari delle manifestazioni, statistiche, libri, guide di viaggio, lettere, souvenirs. Particolare attenzione è riservata anche alla scoperta dell`apolipoproteina A1 Milano e a San Daniele Comboni, ai cui Limone ha dato i natali.

Informazioni
Lungolago Marconi - 25010 Limone sul Garda
Potrebbe interessarti anche...
Scopri i punti di interesse correlati
Limone sul Garda
Chiesetta di San Pietro
Cultura
Limone sul Garda
Chiesa di San Rocco
Cultura
Limone sul Garda
Il centro Missionario Comboniano
Cultura
Tremosine sul Garda
Chiesa di Vesio
Cultura
Tremosine sul Garda
Chiesa di Pieve
Cultura
Tremosine sul Garda
Eremo di San Michele
Cultura