Dal Garda a Brescia

Difficoltà
Facile
Durata
2:00
Durata in ore
Distanza
35.3
Distanza in km
Periodo consigliato
Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dec

Un classico itinerario, adatto a tutti, che permette di unire il Lago di Garda alla città di Brescia. Si parte dal lungolago Zanardelli a Salò, bellissima passeggiata che si sviluppa parallela alle vie del centro storico, per seguire in successione via Garibaldi, via Bossi e via Umberto I fino ad intercettare la pista ciclabile all’incrocio con via Panoramica (1,6 km). Qui inizia l’unico tratto in salita di tutto il percorso, che termina in località Tormini (4,8 km, 225 m slm), in prossimità del vecchio ponte della ferrovia, dopo aver superato il paese di Volciano. Da qui l’itinerario è sempre pressoché pianeggiante: superiamo prima Villanuova sul Clisi ed il fiume Chiese (7,1 km, 214 m slm) in località Valverde, quindi lungo la bella via Romana che costeggia il fiume, ricca di scorci bucolici, raggiungiamo Gavardo (10,4 km, 203 m slm). Proprio qui inizia la “Gavardina”, la pista ciclabile che corre sempre parallela al Naviglio Grande Bresciano fino alla località Treponti, alle porte di Rezzato (24,2 km, 150 m slm).  Durante il percorso ciclabile si potrà pedalare all’ombra di filari di pioppi, fermarsi in aree attrezzate e godere di panorami con antichi casolari, vigneti e vecchie stazioni del treno. Dalla località Treponti, in direzione Ovest, sempre tenendo sulla destra il naviglio, superiamo Rezzato e Sant’Eufemia e raggiungiamo gli alberati Viale della Bornata (30 km) e Viale Venezia ad indicarci che siamo alle porte della città di Brescia. Attraversiamo Piazzale Arnaldo (34 km), oggi fulcro della movida costellato da preziose testimonianze artistiche e architettoniche, e siamo nel centro della città. Raggiungendo la vicina via Musei si percorre l’antico decumano romano ammirando il complesso monumentale del Museo di  Santa Giulia patrimonio dell'umanità UNESCO e le rovine del Capitolium per poi terminare in Piazza Vittoria, dove possiamo ritenere concluso questo itinerario anche se si consiglia di dedicare ancora qualche ora a questa città ricchissima di storia e cultura.

Dati percorso
Facile
Lunghezza
35,3 km
Durata
2 h 00 min
Punto più alto
225 m
Indicazioni sulla sicurezza

Munirsi di attrezzatura e abbigliamento adatto per escursioni in bicicletta a seconda della stagione. Verificare le previsioni meteo il giorno prima e informatevi in loco se l’itinerario è percorribile. Durante l’escursione abbiate rispetto del Codice della Strada, dell’ambiente circostante e non abbandonate rifiuti. Gli itinerari descritti e le tracce GPS non danno alcuna indicazione e preavviso di probabili pericoli né sono direttive definitive da seguire durante le escursioni.

Numero di emergenza: 112

Punto di partenza

Lungolago di Salò, 68 m slm

Mezzi pubblici

Salò è raggiungibile con bus (www.arriva.it) e via lago con i mezzi di Navigazione Lago di Garda (www.navlaghi.it).

Come arrivare

Salò è facilmente raggiungibile dall’alto lago percorrendo la Gardesana Occidentale (SS45bis) o dal basso lago lungo la SP572. Possibilità di parcheggio in prossimità del punto di partenza.

Potrebbe interessarti anche...
Scopri i tour correlati
Medio
Tremosine sul Garda
Distanza 20,5 km
Durata 3 h 30 min
Medio
Salò-Puegnago del Garda
Distanza 15,5 km
Durata 2 h 00 min
Facile
Lonato del Garda-Padenghe sul Garda
Distanza 1,3 km
Durata 2 h 00 min
Difficile
Valvestino-Magasa
Distanza 25,0 km
Durata 3 h 30 min
Medio
Toscolano Maderno-Gargnano
Distanza 22,3 km
Durata 2 h 30 min
Facile
Padenghe sul Garda-Soiano del Lago
Distanza 12,5 km
Durata 1 h 30 min
I nostri main partner